Statistiche andata

Con la fine del girone di andata pubblichiamo anche le statistiche individuali per singoli giocatori.

 

SQUADRA: in 9 partite abbiamo segnato 454 punti (50,4) e subito 584 (64,9) punti.

Il primo numero indica le partite giocate, il secondo i puntitotali ed il terzo la media a partita 

Stevo:           9    75    8,3  con 4 volte in doppia cifra e 15 punti in gara 9

Furio:            9    28    3,1  con tre virgole consecutive

Bruno:            5   37   7   con una virgola e massimo di 20 punti in gara 2

Magoo:            6   28   4,7   con 10 punti in gara 8, 1 virgola

Ciula:              8   19   2,4   con 9 punti in gara 8 e 4 virgole

Walter:            4   16   4    con 11 punti in gara 4, 1 virgola

Ricky:             7   136   19,4   sempre doppia cifra e 32 in gara7

Ringhio:          2   16   8   con 14 punto in gara 2, mai virgola

Ghigo:            2   2   1  con una virgola

Pizzo:             7   22   3,1 una sola virgola

L’Alpino:         6   18   3   mai in virgola

Sandro Papà:   5   11   2,2   con 2 virgole

Silvio:            2   9   4,5   mai virgola

Tartaruga:       7   39   5,6   una virgola e 11 punti in gara 9

 

La cena di Natale

Ieri sera, come preannunciato si è tenuta la tradizionale Cena di Natale a casa del Ghigo. La serata è stata un successo nonostante il brutto risultato ottenuto pochi minuti prima che è stato subito dimenticato alla vista del mitico pasticcio multistrato di casa Nasato.

Peccato soltanto che ci siano state molte defezioni dovute a malattie varie, che all’ultimo momento hanno ridotto di molto la tavolata.

L’appuntamento è rinnovato al prossimo anno. Tutta la squadra ringrazia la signora Ghiga per la splendida cornice e la calorosa accoglienza. 

E’ nata Matilde

Ieri è arrivata Matilde, secondogenita di Alessio e Raffaella, sembra che bimba e mamma stiano bene. Tutta la squadra si rallegra con la felice famigliola e attende meritate libagioni. Un in bocca al lupo ad Alessio, Raffaella, Diego e Matilde per i prossimi impegnativi mesi. 

GARA 9

Finalmente finisce il girone di andata, purtroppo con un altra sconfitta. Infatti con una formazione ridotta e senza coach non siamo riusciti ad arginare la Polisportiva Preganziol che ci ha letteralmente travolto.

Partenza come al solito a freddo con un 7 a 19 a chiarire subito come sarà la partita. Nel secondo quarto Tartaruga e Stevo riescono con qualche buona giocata a riportare la squadra sotto a -4, ma è solo un fuoco di paglia ed uscito Tartaruga in tre minuti torniamo a -20.

 La luce si spegne definitivamente ed il secondo tempo è una passeggiata per il Preganziol. Da notare un fallo antisportivo per Tartaruga su contropiede con reazione dell’avversario e conseguente espulsione di entrambi quindi venerdì a Belluno mancherà anche il suo apporto.

Per gli amanti delle statistiche, e per lui che ci tiene, Furio ha interrotto la serie di virgola consecutive, anche se si è incaponito con il tiro da tre che non arriva.

Risultati parziali:

1° periodo: 7 -19

2° periodo: 18 -23

3° periodo: 9 – 14

4° periodo: 9 -20

punteggio all’intervallo: PAESE 25  –  POLISPORTIVA PREGANZIOL 42

punteggio finale: PAESE 43  –  POLISPORTIVA PREGANZIOL 76

Tabellini:

Marcobelli 15, De Angelis 6, Galante 5, Loreto, Morosinotto, Pizzolato 2, Bonfiglio 4, Barbisan 11.

 

La cena di Natale – parte seconda

Ecco un aggiornamento per quanto riguarda la mitica cena. Il luogo deputato al convivio è stato stabilito presso la dimora del presidente Paolo “Samoa Jr.” Nasato.

Il menù resta invariato, come da tradizione, e rientra nei parametri della Fao per il sostegno alle nazioni in via di sviluppo. Insomma è prevista una sfondata, come sempre.

Purtroppo ho lasciato a casa le adesioni e non mi ricordo tutto a menoria, quindi per evitare antipatiche omissioni, postero in seguito i partecipanti previsti. 

GARA 8

Altra partita e altra sconfitta per la nostra compagine. Questa volta il risultato é chiaro e senza possibilità di recriminazione. L’arbitraggio é stato attento e costante, quello che é mancato sono le nostre gambe.

 Infatti ieri sera viaggiavamo al rallentatore, non siamo riusciti a trovare il ritmo di gioco, contro una squadra quadrata, che sviluppa un gioco lento ma fisico.

I primi due quarti passano con medie al tiro disastrose e pochissime penetrazioni, complice anche il fondo scivoloso che non facilita le partenze 1vs1. Nel terzo quarto entra Ciula che ispirato piazza 3 bombe in 3 minuti, chiudiamo meglio in difesa e arriviamo a -4. Nel finale non riusciamo a trovare i canestri per il sorpasso e gli avversari trovano sempre i liberi per aumentare il divario.

Individualmente si salvano Ciula e Magoo mentre gli altri sono apparsi senza energie: Stevo e Ricky deficitari al tiro dall’arco, Furio con l’ennesima virgola, il Pizzo e Walter in costante ritardo; Sandro e Christian non erano al massimo fisicamente e Bruno che ha ripreso solo l’altro ieri e deve ritrovare il ritmo della partita.

Risultati parziali:

1° periodo: 17 – 7

2° periodo: 11 – 6

3° periodo: 8 – 19

4° periodo: 14 – 8

punteggio all’intervallo: BURANELLI 28 – PAESE 13

punteggio finale: BURANELLI 50 – PAESE 40

Tabellini:

Marcobelli 3, De Angelis, Galante 2, Loreto 10, Morosinotto 9, Naples 2, Satriano 10, Pizzolato 4, Fornasier, Barbisan.

 

 

GARA 7

Gara 7 e settima sconfitta consecutiva (escluso il Torneo), purtroppo la crisi continua. Crisi non tanto tecnica quanto di risultati, infatti contro il Conegliano, storica avversaria, abbiamo perso di 1 allo scadere, Ma con questa sono 4 le partite che abbiamo perso con uno scarto inferiore ai 5 punti e che quindi si potevano vincere.

Iniziamo il primo quarto senza un adeguato riscaldamento a causa dell’esiguo numero di iscritti a referto (8 con Ghigo e Silvio) e all’assenza di Adriano, che verrà sostituito degnamente dal buon Nordio. Purtroppo i risultati si vedono subito, siamo freddi ed il parziale é subito 14 a 0. Il quarto si chiude 6 a 18 per il Conegliano che difende forte e corre in contropiede ad ogni occasione.

Nel secondo quarto Fabio ruota i giocatori e Riccardo si scalda, la nostra difesa comincia a carburare e non subiamo  altri contropiedi. Il parziale é di 16 a 10 per noi.

Terzo quarto in sostanziale equilibrio, Fabio cerca nuove soluzioni (Stevo gioca addirittura da pivot) per mantenere alto il ritmo e a 1’40” siamo sotto di 6 punti. Rubiamo 3 palloni di fila sulle loro rimesse e segnamo, loro infilano due liberi. A 10″ dal termine siamo sotto di 2 con rimessa dal fondo in attacco. Time out! Decidiamo: palla a Riccardo che, volendo, può provare il tiro da 3 per chiudere. La rimessa riesce ma Riccardo é chiuso da 3 avversari, passa a Pizzo nell’angolo che di tabella segna da 3 punti! +1 e partita finita! Ma la nostra panchina esulta in campo, l’arbitro ferma il gioco e gli avversari notano che il tempo non é stato fermato. Si devono giocare altri 5″. Time out Conegliano che così ha la rimessa a metà campo. Difendiamo forti ma prendiamo una penetrazione al centro che scarica ad un compagno. Pizzo chiude. Fischio e fallo a mezzo secondo dalla fine. Due tiri liberi che il bravo Padovan segna e la partita finisce amaramente.

Purtroppo durante i saluti finali lo stesso Padovan aggredisce Riccardo ed entrambi vengono espulsi a gioco finito. Peccato perché era stata una partita tranquilla nonostante il risultato al cardiopalma.

Le note positive possono essere la bella prova di Riccardo (32 punti), l’esordio di Silvio (5 punti), l’importante apporto del Ghigo e la difesa che ha portato un buon recupero.

Prossima partita mercoledì 5 dicembre contro i Buranelli; con ulteriori problemi di convocazioni (é arrivata anche la squalifica per l’alpino).

Risultati parziali:

1° periodo: 6 -17

2° periodo: 16 – 10

3° periodo: 13 -12 

4° periodo: 25 -22

punteggio all’intervallo: PAESE 22 – CONEGLIANO 27

punteggio finale: PAESE 60 – CONEGLIANO 61

Tabellini:

Marcobelli 7, De Angelis, Loreto 7, Morosinotto 2, Satriano 32, Nasato, Pizzolato 7, Bonfiglio 5.