PALLACANESTRO PAESE – CARRETTA VINI & VINI TREVISO 60 a 75

Partita combattuta per tre quarti quella di domenica mattina al Palagrotta. Paese fatica a partire e sbagliando dei facili canestri da sotto si trova con un parziale di 7 a 0.
La difesa Carretta si chiude e finalmente Marcobelli e De Leo aprono le marcature con due bombe consecutive ma i problemi sottocanestro persistono ed al primo quarto siamo 13 a 21. Nel secondo quarto Pizzolato comincia a giocare e mette a segno i primo punti da sotto; poi con due giocate di fino innesca il braccio del capitamo che segna altre due bombe e impatta allo scadere (31 pari).
Purtroppo nella ripresa riaffiorano i problemi vicino a canestro e né i lunghi, a parte alcuni 1 contro 1 di Furlanetto, né le guardie in penetrazione riescono a segnare con continuità.
Un paio di giocate folli consentono agli avversari di allontanarsi e non c’è più tempo né energie per recuperare. Nel secondo tempo segna con continuità solo Gentili Jr. ma i giochi sono ormai fatti.
Prossimo impegno Domenica 12 dicembre in casa contro il Nervesa; compagine che dovrebbe essere alla portata del Paese.

Paese: Marcobelli 9, De Angelis 2, Loreto 5, De Leo 5, Barbiero 2, Gentili E. 6, Pizzolato 3, Furlanetto 3, Geromel 2, Gentili A. 15

RCF BASKET TREVISO – PALLACANESTRO PAESE 68 a 59

Solito copione per i ragazzi di coach Zin: una buona prestazione globale viene compromessa da 10 minuti di pura follia.
Infatti nel secondo quarto la squadra riesce a segnare soltanto 4 punti e subisce un pesante parziale.
Il successivo recupero non permette di raggiungere e superare gli avversari.
Purtroppo da segnalare l’infortunio accorso ad Alessandro Raimondo Pacelli che si è fratturato l’indice della mano sinistra e resterà lontano dai campi fino a fine Anno.
In bocca al lupo da tutta la squadra!
Paese: Loreto, De Leo 13, Morosinotto, Barbiero 1, Gentili E. 5, Pizzolato 15, Furlanetto 15, Pratelli, Pacelli, Gentili A. 17

PALLACANESTRO PAESE – BRUGAL TEAM QUINTO 54 a 62

Nel derby dedicato a Carletto alle ruote è Quinto a spuntarla in una partita punto a punto che ha visto un calo fisico e mentale del Paese solo nei minuti finali.
Basta guardare i parziali dei quarti per capire l’intensità difensiva di questa partita:
17 a 14
17 a 19
14 a 15
6 a 14

Purtroppo nel finale Paese paga le brutte percentuali al tiro dal perimetro. Sembra che i giocatori di casa non abbiano più la capacità di segnare dall’arco dei tre punti.
Neanche l’innesto di un giocatore della caratura di Fabio Nordio ha portato la svolta che coach Zin attende; infatti l’Airone del Sile si è bloccato durante il riscaldamento è ha concluso con una virgola, forse è perché si è trovato di fronte l’altra sua società.

Comunque bisogna segnalare che la squadra sta preparando bene le partite ed i risultati non dovrebbero tardare ad arrivare.
Paese:Marcobelli 9, De Angelis 5, Nordio, Loreto, De Leo 5, Gentili E. 7, Furlanetto 3, Pizzolato 6, Geromel 4, Gentili A. 15

KNICKS TREVISO – PALLACANESTRO PAESE 77 a 55

Punteggio finale bugiardo che punisce eccessivamente Paese che ha lottato alla pari con gli avversari.
La sconfitta viene decisa nel secondo quarto con un parziale di 22 a 8 a favore dei Knicks.
Paese continua a difendere aggressivo ma in attacco non trova la lucidità per terminare la rimonta.
Nei minuti finali il divario aumenta senza rappresentare i valori visti in campo.
Paese:Marcobelli 3, De Leo 8, Morosinotto 2, Barbiero 9, Gentili E. 9, Furlanetto 2, Geromel 4, Pratelli 2, Fornasier, Gentili A. 16

RISPOSTA

Caro Ringhio,
(come vedi riusciamo a sapere chi sei anche se non hai il coraggio di firmarti) purtroppo per vivere mi tocca lavorare e questo non sempre mi permette di dedicare tempo al sito; l’altro addetto, il Pizzo, non è molto loquace anche con la tastiera e quindi facciamo il possibile.
Infatti ho più volte scritto che chi volesse partecipare con un post, e non solo con un leggero commento, può inviarlo all’indirizzo:
pallacanestro.paese@virgilio.i t
Il suo messaggio verrà prontamente pubblicato nel blog che in questa maniera sarà sempre aggiornato e ricco!
Colgo l’occasione per salutarti e ricordarti che è buona educazione firmare i propri interventi.
Ciao.
O’ Capitano

PROTESTA

Ma chi è quell’infingar do scansafatiche che è adibito alla cura ed all’aggiorname nto di questo carinissimo sito?
E’ due giorni che mi collego per leggere il commento su questa partita e i relativi tabellini ed ancora sono rimasto a bocca asciutta!
Penso che il Paese, con il signor campionato che sta facendo a suon di vittorie, meriti il massimo impegno e la massima solerzia.
Spero con questa mia accorata denuncia, di aver fatto qualcosa perchè le cose si smuovino: certo non sarò riuscito a risolvere il problema, ma io almeno un sasso nello stagno, quello sì, posso dire di averlo tirato!
Anonimo

Pallacanestro Paese – Povegliano 55 – 73

Anche tra le mura amiche la compagine paesana mostra le stesse incertezze che avevano compromesso l’esordio in campionato.
Un inizio in completa salita (14 a 0) taglia le gambe alla squadra di coach Zin che non riesce a trovare il ritmo e subisce i continui contropiedi avversari.
Povegliano conduce per 16 a 7 alla fine del primo quarto e all’intervallo il punteggio è stabilizzato sul 23 a 43 per il Povegliano.
Inizio del secondo tempo con Paese che continua a pressare con continuità la palla e i giocatori del Povegliano cominciano a perdere di lucidità.
Alcune belle giocate della squadra di casa sembrano dare vigore alle speranze di rimonta ma Massolin ricaccia indietro le speranze.
Il punteggio finale condanna Paese per 55 a 73.

Paese:Marcobelli 6, De Angelis, De Leo 8, Gentili E. 7, Furlanetto 8, Pizzolato 2, Geromel 12, Fornasier 4, Pacelli 3, Gentili A. 5

Venerdì 5 novembre – Fotografia Paese vs. Mesner Group Povegliano

La squadra di Paese potrà giocare tra le mura amiche del Palagrotta già venerdì prossimo per la prima partita casalinga che la vedrà affrontare ilteam di Povegliano.
Povegliano è una squadra dai due volti: a volte veloce e letale come un cobra; in altre occasioni è stata vista lenta e somposta come un ippopotamo.
L’importante è che i nostri ragazzi si siano allenati bene questa settimana per arrivare alla sfida di venerdì pronti e concentrati.
Ricordo che da mercoledì sera sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita mentre per gli abbonamenti c’è tempo fino alla fine di novembre.

AS NEW TROLLS – FOTOGRAFIA PAESE 112 – 51

Prima di campionato ostica per la nostra squadra che si trova ad affrontare subito una delle favorite alla vittoria finale.
Non per niente sono i detentori della Coppa Italia.
Il primo parziale è tutto a favore del Paese che grazie ad una fulmineaentrata del capitano, a cui dobbiamo sommare un tiro libero per un fallo, si porta sul 3 a 0.
Da qui inizia lo show del New Trolls: 37 a 11 il primo quarto.
Sul punteggio di 73 a 22 si arriva all’intervallo.
I nostri richiamano le energie e nel terzo quarto riescono a fermare il parziale sul 23 a 10 e nell’ultimo quarto 26 a 19 con alcune sapienti giocate di Mario Barbiero (tra cui anche una bomba).
Nel complesso buon allenamento per la formazione giallonera e un valido test per coach Zin che ha potuto valutare alcune zone d’ombra dove lavorare in allenamento.

Marcobelli 8, De Angelis 4, Saccardo 6, De Leo 4, Barbiero 5, Gentili E. 4, Pizzolato 9, Geromel 11, Pratelli 2, Pacelli.